Aroundmedia | photo

Stefania D’ambrosio – Concerto Auditorium

Stefania D’Ambrosio è un’interprete di musica d’autore. Il suo repertorio comprende i più apprezzati musicisti nostrani ma spazia anche al di là di questo ambito, andando a toccare altri generi come il rock progressivee e anche la musica italiana del Cinquecento.
Nel 2009 inizia la sua carriera di cantante, impegnata nel rielaborare e reinterpretare la musica di qualità. Ma la sua passione per 
il canto l’ha accompagnata sin dalla nascita. La sua guida artistica, il suo punto di riferimento è Umberto Bindi, con il quale ha iniziato a collaborare nel 1998 accompagnandolo come corista nei suoi concerti . Con l’autore genovese il legame diventa qualcosa di profondo e di speciale. Nell’ambiente musicale è oggi considerata l’interprete che da Bindi ha ricevuto il testimone, una sorta di continuatrice della sua poetica. Stefania ha il dono di portare lo spettatore attraverso il filo leggero e discreto delle sue emozioni. I suoi concerti sono concepiti come un viaggio attraverso la musica con interpretazioni sempre nuove e originali. Nelle foto il primo concerto di Immaginaria all’Auditorium Parco della Musica di Roma. Immaginaria è il nuovo progetto che Stefania, insieme al pianista e arrangiatore Michele Micarelli e agli altri musicisti, porterà avanti anche nel 2018. Si tratta di un excursus attraverso la musica d’autore con De Andrè, De Gregori, Conte, Tenco, Sting, l’immancabile Bindi, e tanti altri, fino al compositore cinquecentesco Giulio Caccini. Un viaggio indimenticabile, un’avventura da vivere.